Chi siamo

Azienda Nata nel 2000 dopo aver maturato una decennale esperienza presso un importante Ditta Milanese, si avvale oggi di Staff altamente qualificato nel settore tecnico-commerciale e nelle installazioni e manutenzioni di impianti di Telecomunicazione e televisivi. In particolare, i nostri professionisti si occupano della realizzazione e manutenzione di: impianti TV-SAT singoli e centralizzati, distribuzione dei segnali Digitali su Coassiale e Fibra Ottica, sistemi di distribuzione su reti Ethernet/Wi-Fi, Audio-Video Home Theatre, Distribuzioni Video HDMI-4K ,Sistemi di comunuicazione Videocitofonica su Bus Digitale per applicazioni residenziali/condominiali anche di importanti dimensioni.

IMPIANTI TV SAT CONDOMINIALI E INDIVIDUALI

DISTRIBUZIONE TV/SAT IN FIBRA OTTICA

Si stanno presentando spesso le problematiche condominiali legate alle parabole sui balconi ed ancora di più all’inadeguatezza degli impianti satellitari centralizzati IF-IF rispetto alle attuali esigenze (centralizzati IF = gli impianti satellitari che sono stati installati anni fà sfruttando la distribuzione monocavo che passa negli appartamenti). Gli aggiornamenti della centrale IF generano conflitti condominiali tra chi ha il servizio satellitare e "minaccia la parabola sul balcone" perchè vuol vedere tutto e chi non essendo interessato mira ad evitare la spesa.

La fibra ottica spesso risolve queste problematiche e concilia le diverse esigenze con una soluzioneinnovativa con numerosi vantaggi:

  • È possibile realizzare a costi veramente contenuti una rete di distribuzione che convoglia sia i segnali terrestri (dalla centrale tv esistente) che quelli satellitari senza sconvolgere la distribuzione interna degli utenti e senza grandi opere murarie.
  • Il cavo della fibra, essendo completamente dielettrico (isolante), può essere posato anche accanto a cavi elettrici grazie appunto al fatto che la fibra ottica non conduce elettricità. Possiamo perciò inserire la fibra, che è di dimensioni molto ridotte rispetto ai normali cavi coassiali, insieme a qualunque altro servizio già presente in condominio nelle parti comuni (tubazioni per telefonia, citofonia, ecc.).
  • Possiamo raggiungere la presa tv principale nell'appartamento fino a raggiungere il punto tv da servire utilizzando le tubazioni degli altri servizi e possiamo convogliare nella fibra sia il segnale terrestre che quello satellitare. Non è necessario smantellare il servizio preesistente quindi è possibile convincere anche i più dubbiosi, che avranno la certezza di non perdere il servizio classico ma potranno, a ragion veduta, valutare i vantaggi di una linea senza perdite.
  • Le attuali apparecchiature in fibra ottica ci permettono di ricollegarci alla linea tv tradizionale che si diramano nell'appartamento così da permettere all’utente di mantenere inalterata la distribuzione interna.
  • Non sarà più necessario eseguire continui aggiornamenti "satellitari". È un impianto che non necessita di adeguamenti in caso di aumento dei canali da parte del network e la distribuzione terrestre sarà sempre accessibile a tutti.
  • Coloro i quali sono interessati ad avere più punti satellitari nell'appartamento avranno tutto "chiavi in mano" in quanto il terminale satellitare ottico gestisce nativamente fino a quattro punti satellitari ed uno terrestre a cui ricollegare la distribuzione classica.
  • La fibra ottica raggiunge distanze enormi senza perdite di segnale.
  • Questo tipo d'impianto ha costi similari a quelli della distribuzione tradizionale ma offre dei vantaggi assoluti.
  • Ogni qual volta si vuole rivedere la distribuzione condominiale o creare un impianto satellitare centralizzato conviene utilizzare questa soluzione che è ormai testata e consolidata, anzi sarà il futuro anche degli altri sistemi di telecomunicazione a partire da internet e la telefonia in generale.

 

All' interno del Tuo Appartamento.

L'ingresso nell'appartamento avviene con una sola bretella in fibra ottica che si collega al convertitore installato nell'appartamento. L'utente potrà scegliere se installare un convertitore in grado di fornire solo il segnale terrestre (se non è interessato a quello satellitare), solo quello satellitare (se preferisce ricevere il segnale terrestre in altro modo) oppure sia il segnale terrestre che quello satellitare con un solo convertitore per un servizio completo.

Il convertitore ottico terrestre fornisce una sola uscita che può essere collegata all'impianto preesistente nell'appartamento realizzato in cavo coassiale proprio nel punto in cui il cavo coassiale del vecchio impianto entrava in casa. Grazie a questa conversione non sarà quindi necessario rivoluzione l'impianto terrestre già presente e le prese d'antenna resteranno invariate.

Il convertitore ottico satellitare, invece fornisce 4 uscite che possono essere 4 uscite solo satellitari oppure miscelate con il segnale terrestre, in questo modo con un solo convertitore è possibile collegare fino a 4 decoder/ricevitori satellitari oppure due decoder MySkyHD, oltre alla distribuzione terrestre preesistente dell'appartamento.

È possibile, in ogni caso, utilizzando più convertitori, realizzare una distribuzione del segnale completamente in fibra ottica anche all'interno dell'appartamento; questa soluzione permette di portare il segnale TV anche in locali difficilmente raggiungibili da un tradizionale impianto con cavo coassiale - che sarebbero altrimenti rimasti inserviti - grazie alle piccole dimensioni della fibra ottica e alla possibilità di sfruttare le tubazioni agibili dell'impianto elettrico poiché è dielettrica.

Questo sistema offre, quindi a tutti gli utenti la libertà di personalizzare l'impianto domestico in base alle proprie esigenze.

Per sopralluoghi e preventivi ricordiamo che esiste un servizio gratuito al quale segue una relazione e preventivo.

VIDEOSORVEGLIANZA RESIDENZIALE E CONDOMINIALE HD

Scelta di una telecamera con risoluzione HDTV, megapixel o standard

 

Uno dei vantaggi più straordinari che la tecnologia video di rete offre al settore della videosorveglianza consiste nell'opportunità di abbattere i limiti della risoluzione PAL/NTSC e della velocità di trasmissione tradizionali e di riprodurre video ad alta risoluzione con immagini ricchissime di dettagli. Una telecamera di rete con risoluzione pari a 1 megapixel offre una risoluzione pari al triplo di quella di una telecamera TVCC analogica e in commercio esistono modelli con risoluzioni fino a 8 megapixel e oltre.

Scegliere la telecamera appropriata per il sistema in uso può facilmente trasformarsi in un dilemma. Queste linee guida sono pensate per consentire agli utenti di ottimizzare le telecamere installate sulla base dell'utilizzo effettivo del video e delle esigenze di videosorveglianza.

Telecamere di rete con risoluzione HDTV

High-definition television (HDTV)

Le telecamere di rete HDTV rappresentano un recente sviluppo tecnologico che sta già riscuotendo un enorme interesse nel settore della videosorveglianza. Anche la risoluzione HDTV, al pari di quella megapixel, consente di ottenere immagini con un ottimo livello di dettaglio, oltre al fatto che le telecamere realmente HDTV sono conformi agli standard del settore e conseguentemente forniscono un'ottima rappresentazione dei colori, la massima velocità di trasmissione e il supporto del formato 16:9.

Per quali applicazioni sono più indicate le telecamere di rete con risoluzione megapixel? 

HDTV resolution network camera application

La risoluzione HDTV assicura immagini qualitativamente accattivanti, massima velocità di trasmissione e una straordinaria rappresentazione dei colori. Inoltre, consente di produrre immagini in formato 16x9 wide-screen, assolutamente perfette per la riproduzione sugli schermi e i televisori di oggi. La conformità delle telecamere di rete HDTV ai principali standard del settore si traduce in una qualità delle immagini di gran lunga superiore a quella di molte telecamere di rete con risoluzione megapixel. La tecnologia video HDTV fornisce risultati assolutamente straordinari in applicazioni in cui la massima velocità di trasmissione rappresenta una priorità.

Aeroporti, casinò, sistemi di sorveglianza nelle aree urbane e aree di controllo dei passaporti sono solo alcuni esempi di applicazioni in cui la tecnologia video HDTV offre una soluzione perfetta per ottenere immagini utili.

Telecamere di rete con risoluzione megapixel

Le telecamere di rete con risoluzione megapixel non sono conformi ad alcuno standard, ma piuttosto il risultato di un adattamento delle migliori prassi del settore e in particolare di quelle relative al numero di elementi del sensore immagini delle telecamere digitali. Ad esempio le telecamere di rete con risoluzione pari a svariati megapixel offrono spesso una velocità di trasmissione in fotogrammi limitata.

Per quali applicazioni sono più indicate le telecamere di rete con risoluzione megapixel? 

Megapixel resolution network camera application

Le telecamere di rete con risoluzione megapixel sono perfette per molte applicazioni; ad esempio quando si ha l'esigenza di disporre di video con un elevato livello di dettaglio come per la sorveglianza di aree panoramiche di banche, stazioni e altre strutture.

Alcune telecamere con risoluzione megapixel consentono inoltre di "visualizzare i flussi video in più finestre", ossia permettono di generare più flussi video da aree diverse di una scena. Ciò significa essenzialmente che è possibile usare una sola telecamera con risoluzione megapixel al posto di più telecamere standard, ad esempio nel caso in cui si abbia la necessità di monitorare più casse di un punto vendita. Un ulteriore vantaggio offerto dalle telecamere con risoluzione megapixel è rappresentato dalle funzioni PTZ digitali.

Telecamere con risoluzione standard

Nonostante i vantaggi offerti dalle telecamere con risoluzione megapixel e HDTV, ci sono molte applicazioni in cui le telecamere di rete con risoluzione standard rappresentano comunque la soluzione migliore. Per risoluzione standard si intende una risoluzione VGA standard (640 x 480 pixel), che in molti casi è più che sufficiente per soddisfare le esigenze di videosorveglianza. Recentemente sono state introdotte in commercio telecamere di rete SVGA con risoluzioni maggiori (800 x 600 pixel), che non sono però in grado di produrre immagini con risoluzione megapixel.

Per quali applicazioni sono più indicate le telecamere con risoluzione standard? 

Standard resolution network camera application

Vista la straordinaria varietà di modelli di telecamere di rete con risoluzione standard in commercio, è alquanto semplice trovare la soluzione più adatta per la maggior parte delle applicazioni. Le telecamere con uno zoom ottico molto potente sono perfette per la maggior parte delle applicazioni di monitoraggio. In condizioni di illuminazione insufficiente, è invece possibile usare telecamere con risoluzione standard, una sensibilità elevata alla luce e WDR (Wide Dynamic Range), che fornisce un'utilità delle'immagini di gran lunga superiore a quella delle telecamere con risoluzione HDTV o megapixel in condizioni analoghe. Alcune telecamere forniscono velocità di trasmissione superiori a quella tradizionale di 25/30 fotogrammi al secondo e sono quindi la soluzione perfetta per acquisire immagini di oggetti che si muovono velocemente.

L'ultimo elemento altrettanto importante da valutare è che per uso ottimale dell'installazione di videosorveglianza, è indispensabile tener conto di tutto il sistema e non solo delle telecamere. Le telecamere con risoluzione standard sono spesso la soluzione più economica a causa dei limiti alla risoluzione e alla velocità di trasmissione imposti dai requisiti richiesti per il software di gestione video, la capacità di rete e lo spazio di memorizzazione.

Conclusioni

Non esiste un unico tipo di telecamera adatto a ogni applicazione. I requisiti appropriati possono essere definiti solo analizzando attentamente lo scopo dell'installazione di videosorveglianza. La soluzione consiste spesso nel combinare telecamere di rete con risoluzione HDTV e megapixel con una gamma di telecamere di rete con risoluzione standard ottimizzate per esigenze specifiche. Se si bilanciano i vari tipi di telecamere di rete, è possibile sviluppare una soluzione di sorveglianza IP efficace, affidabile, economica e in grado di generare immagini con il livello di utilità richiesto.

REALIZZAZIONE IMPIANTI VIDEOCITOFONICI SU BUS DIGITALE

REALIZZAZIONE IMPIANTI VIDEOCITOFONICI SU BUS DIGITALE - Archisat di Alessio Fleri

 Realizziamo impianti citofonici e videocitofonici su BUS Digitale per la villetta come per il grande condominio avvalendoci di materiali dall' alto contenuto tecnologico in grado di soddisfare anche le più particolari esigenze.

[an error occurred while processing this directive]